Quantcast
Cronaca

Imprese edilizie, stabilimenti balneari e bar, controlli a tappeto a Genova: continua la piaga del lavoro “in nero”

Genova. Nei giorni scorsi, nella provincia di Genova, sono state ispezionate 13 imprese e in 6 di esse sono state riscontrate 9 posizioni non in regola con le normative previdenziali ed assicurative.

I 9 lavoratori irregolari, di cui 8 completamente “in nero”, sono stati scoperti in uno stabilimento balneare (3), in un’attività di commercio al dettaglio di frutta e verdura (2), in un bar (1 minorenne), in un’impresa edile (1), in un’attività di coltivazioni agricole (1) e in un’attività di allevamento (1).

Gli elementi acquisiti nel corso degli interventi operativi nei luoghi di lavoro saranno ora sviluppati, in modo integrato, ai fini previdenziali e contestualmente anche sotto il profilo strettamente tributario. Dall’inizio dell’anno la Guardia di Finanza ha controllato 64 aziende, individuando 85 lavoratori irregolari, di cui ben 62 completamente “in nero”.