Quantcast
Cronaca

Il Buridda occupa l’ex scuola Garaventa, Assest: “Il quartiere rischia di diventare invivibile”

Genova. ASSEST (Associazione Centro Storico Est) esprime la sua fortissima preoccupazione per le negative conseguenze che potrà avere sulla vivibilità del quartiere l’occupazione da parte del Centro Sociale Buridda dell’ex Scuola Garaventa, avvenuta sabato scorso.

“E’ a tutti noto, infatti, che il CS Buridda è solito organizzate concerti e attività notturne estremamente rumorose, capaci di rendere invivibili le notti di migliaia di abitanti del centro storico (lavoratori, giovani, anziani, bambini), già provati fortemente da una movida senza regole e da altri fenomeni delinquenziali”, si legge in una nota.

ASSEST denuncia l’inerzia delle Autorità Comunali che, avvertite, non hanno fatto nulla per impedire l’occupazione. ASSEST invita inoltre la Magistratura, le Forze dell’Ordine e il Comune di Genova ad operare affinché nel più breve tempo possibile la ex Scuola Garaventa torni in possesso del suo legittimo proprietario (il Comune di Genova) e le leggi vigenti vengano fatte rispettare senza compromessi e senza ambiguità per il bene della convivenza sociale nel Centro Storico e in tutta la città.