Quantcast
Cronaca

A Genova scatta la “febbre” da mondiale, ma il volume è troppo alto: bar presi di mira

Genova. Il mondiale è appena iniziato e a Genova è già scattata la febbre, tanto che i tifosi hanno rotto la quiete della scorsa notte. Decine le telefonate alla polizia municipale a causa degli schiamazzi che provenivano da locali e bar che trasmettevano la gara inaugurale tra Brasile e Croazia.

Nel mirino i volumi di televisori e maxischermi, molti dei quali anche all’esterno dei locali. Le proteste sono arrivate soprattutto intorno a mezzanotte, quando si giocava il
secondo tempo della gara.

La municipale ha eseguito diversi controlli e invitato i titolari ad abbassare il volume, pena una maxi multa.