Quantcast

Genova festeggia San Giovanni, tra treni speciale e la processione solenne: il programma della giornata

Genova E’ il 24 giugno, San Giovanni Battista, patrono del capoluogo ligure. Per l’occasione continuano i festeggiamenti a Genova, dopo il tradizionale Falò di ieri sera in Piazza Matteotti.

Appuntamento alle 10 per la Messa solenne in Cattedrale. Alle ore 17.00 ci saranno invece i Vespri Solenni e la Grandiosa Processione risalente al 1207. Alla presenza delle massime Autorità civili e religiose uscirà dalla Cattedrale l’Arca con le Ceneri del Santo e sfilerà in Processione fino al Porto Antico seguita dalle Confraternite con i loro tradizionali artistici crocifissi. Il Cardinale Arcivescovo di Genova impartirà la benedizione al mare e alla città (Info: www.diocesi.genova.it)

“La due giorni per il Santo Patrono di Genova – dichiara l’assessore alla cultura e al turismo del Comune di Genova, Carla Sibilla – si riconferma come importante momento religioso, di tradizione storica e di cultura, offrendo ai cittadini e ai turisti tante opportunità per vivere insieme e più approfonditamente la nostra città”.

E tra aperture straordinarie di bar e negozi, anche Trenitalia ha messo in campo alcuni convogli eccezionali su richiesta della Regione Piemonte, il cui capoluogo Torino festeggia anch’esso San Giovanni. Un treno di andata partirà da Torino Porta Nuova alle 7.20 con fermate a Torino Lingotto (7.29), Carmagnola (7.43), Cavallermaggiore (7.52), Savigliano (7.58), Fossano (8.07), Mondovì (8.21), Ceva (8.35), Savona (9.29), Spotorno Noli (9.39), e arrivo a Finale Ligure alle 9.46.

Il treno di ritorno partirà da Finale Ligure alle 14.59 per arrivare a Torino alle 17.41, in tempo per assistere alla partita Italia-Uruguay del Campionato Mondiale di calcio. Previste fermate a Spotorno Noli (15.05), Savona (15.15), San Giuseppe di Cairo (15.40), Ceva (16.10), Mondovì (16.27), Fossano (16.44), Savigliano (16.56), Cavallermaggiore (17.03), Carmagnola (17.16) e Torino Lingotto (17.35).