Quantcast
Cronaca

Genova, evade dal permesso premio e si nasconde a casa dell’amico: arrestato

Genova. Detenuto in carcere a Marassi, non aveva fatto rientro da un permesso premio. Ma l’evasione è durata poco: il giovane, un 24enne ecuadoriano, è stato arrestato ieri sera, ma era già stato identificato dagli agenti del Commissariato la sera prima, nel corso di un controllo in un bar di Piazza Vittorio Veneto a Sampierdarena.

In quella circostanza il 24enne era sprovvisto di documenti. In questura gli agenti avevano accertato la regolarità del permesso, che sarebbe scaduto la mattina seguente. Ma proprio la mattina il personale dell’Ufficio Matricola ha comunicato che il detenuto non aveva fatto rientro in carcere.

Dopo aver accertato che non si trovava più presso l’abitazione dei genitori, gli investigatori del commissariato di Cornigliano, attraverso una laboriosa attività d’indagine, sono riusciti a risalire all’identità di un connazionale 17enne, in compagnia del quale era stato visto nel pomeriggio.

Ieri sera gli agenti hanno sorpreso l’evaso a casa del 17enne. L’evaso, vistosi scoperto, ha cercato, in un ultimo tentativo di fuga, di chiudersi nel bagno, ma è stato raggiunto e bloccato.
Arrestato per evasione, il 24enne è stato condotto presso le camere di sicurezza della Questura, in attesa del processo per direttissima di stamattina.