Quantcast
Cronaca

Genova, è lotta ai “pendolari del furto”: a bordo di un furgone rubato erano pronti a colpire

Genova. Cinque persone denunciate, su 350 persone identificate e 270 autoveicoli controllati. Sono i numeri della prima fase del servizio coordinato disposto dal Comando della Legione Carabinieri Liguria in tutto il territorio regionale.

Presidiati dai militari delle quattro province i caselli autostradali con lo scopo di prevenire e di individuare gli autori dei furti in abitazione ed esercizi pubblici, che si muovono da una provincia all’altra durante la notte: i cosiddetti “pendolari del crimine”. In aiuto dei 30 mezzi, anche un elicottero abilitato al volo notturno.

Tra le persone denunciate anche due cittadini ucraini, di 55 e 30 anni, residenti nel milanese, denunciati per ricettazione e possesso di oggetti atti allo scasso. Fermati al Casello di Nervi, il furgone è risultato rubato a Milano. All’interno c’era attrezzatura varia, come un cannello a gas con bombola per il taglio dei metalli e utensili vari, non adatta certo per una visita “turistica” nel capoluogo ligure.

Più informazioni