Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, donna uccisa da colpo di pistola: sulle mani tracce di polvere da sparo

Genova. Un colpo di pistola e una donna trovata senza vita nella sua casa. E’ giallo nel quartiere genovese di Marassi dove in tarda serata una 38enne si sarebbe sparata con la pistola del marito, una guardia giurata di 45 anni, che, secondo quanto riferito, dormiva nella stanza da letto.

I condizionali, per una vicenda ancora tutta da chiarire sono d’obbligo. E’ stato proprio il marito a chiamare soccorsi e forze dell’ordine, dicendo che la moglie si era uccisa con la sua pistola.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del nucleo radiomobile, ma anche quelli del nucleo investigativo e la sezione rilievi.

I militari non escludono, infatti, possa trattarsi anche di un omicidio. La donna avrebbe lasciato una lettera, al vaglio degli inquirenti.

Il marito è stato interrogato nella notte, ha raccontato di essere in casa ma di non avere sentito nulla perché stava dormendo profondamente in vista di un turno lavorativo notturno. Secondo i primi rilievi la donna sarebbe morta nel primo pomeriggio.

I carabinieri della sezione rilievi hanno trovato tracce di polvere da sparo sulle mani della donna e questo avvalorerebbe
l’ipotesi del suicidio.