Quantcast
Cronaca

Genova, continua la protesta di Esaote e Oms Ratto: oggi corteo e lavoratori a Tursi

Genova. Continua la protesta dei lavoratori di Esaote e di quelli lavoratori della OMS Ratto (indotto Esaote), che oggi saranno presenti ai lavori del Consiglio Comunale. L’appuntamento è alle ore 14 a Principe, da dove partirà il corteo verso Palazzo Tursi.

Con lo sciopero i lavoratori Esaote, insieme a Fim Fiom Uilm, intendono portare a conoscenza del Consiglio la vertenza che coinvolge l’azienda e nel contempo presentare il loro piano industriale a salvataggio di tutte le professionalità e dell’integrità aziendale.

Durante l’ultima assemblea, infatti, il piano industriale di Esaote, che coinvolge complessivamente 680 lavoratori tra Genova e Firenze, è stato bollato dai sindacati come irricevibile, perché “mette a rischio il perimetro industriale dell’Azienda e, su Genova, anche il prospettato trasloco nella cittadella degli Erzelli”.

Al contrario secondo Esaote si tratta di un “piano di riorganizzazione e razionalizzazione” per far fronte alla crisi, che prevede nel biennio investimenti per circa 62 milioni e ammortizzatori sociali “per al massimo 120 dipendenti”.