Quantcast

Flash mob, laboratori e degustazione di cibi: a Boccadasse la Festa della musica contro le mafie

Genova. Si svolgerà stasera nella suggestiva cornice di Boccadasse la festa della musica contro le mafie organizzata dal Municipio Medio Levante, tesa a sensibilizzare la cittadinanza, soprattutto i più giovani, alla cultura della legalità, in un contesto di festa e divertimento.

La manifestazione, realizzata grazie alla collaborazione con “Libera”, l’associazione antimafia di Don Ciotti, partner ufficiale dell’evento, dalle 18 vedrà alternarsi flash mob, laboratori didattici per bambini, degustazioni di cibi e bevande provenienti dalle terre confiscate alle mafie e soprattutto tanta musica dei generi più disparati, per soddisfare tutti i palati: dal cantautorato di Andrea Facco e di Beppe Mistretta & band, al pop rock dei Promenade e di Maya & Audio 80, agli anni ’60 con Gli Esuli, al rock di Andrea Cervetto e Rock It, al trascinante bluebeat ska-jazz dei Tuamadre.

Tra un gruppo e l’altro, saliranno sul palco esponenti di Libera e protagonisti della lotta alla mafia, per testimoniare le azioni concrete che chiunque può intraprendere nella vita per contrastare la criminalità organizzata, come il riutilizzo dei beni confiscati, e il gioco d’azzardo.

Numerose le realtà associative e non solo che hanno aderito all’iniziativa: la Croce Bianca, l’ AISM, Dado Blù, Yeast, Radio Fra le Note, Il Guscio Boccadasse, a dimostrare come anche nella nostra città sia importante parlare di cittadinanza attiva e legalità e come si possano comunicare questi messaggi tramite la cultura e il divertimento.