Quantcast
Economia

Feste di Luglio a Rapallo, non solo fuochi d’artificio: arriva “Aspettando i Saldi”

Rapallo. Promuovere la cultura dell’accoglienza e dell’ospitalità. È uno degli obiettivi che si prefigge l’amministrazione comunale dal punto di vista turistico e dell’offerta di servizi. Quale migliore occasione per imboccare questa strada delle Feste di Luglio, l’evento più atteso dai rapallini e non solo che unisce fede, tradizione e folclore?

“A fronte della grande affluenza di persone che ogni anno accorrono a Rapallo in occasione delle festività in onore di Nostra Signora di Montallegro, l’intento è quello di valorizzare al meglio le potenzialità della città agli occhi degli ospiti, ma anche degli stessi cittadini – sottolinea l’assessore a Turismo e Commercio, Elisabetta Lai – Per questo motivo, in collaborazione con le associazioni di categoria commerciale, ho promosso un’iniziativa di carattere eccezionale che muove nel senso di una collaborazione proficua tra pubblico e privato. La proposta è rivolta a tutti i commercianti cittadini, dal centro storico alla periferia, e spero che il riscontro da parte loro sia positivo”.

“Aspettando i saldi” – questo è il nome dell’iniziativa – si terrà tutti e tre i giorni delle Feste di Luglio. Dalle ore 16 alle 24 dell’1, 2 e 3 luglio, le attività commerciali aderenti avranno la possibilità di occupare con un banco la porzione di suolo pubblico attigua all’ingresso del negozio, su cui esporre la propria merce. Il tutto, in attesa dell’inizio delle offerte promozionali, previsto per sabato 5.

“Rivolgo un appello sentito agli esercenti per rispondere in maniera positiva alla proposta dell’assessore Lai, frutto di un’istanza più volte espressa da cittadini e turisti – aggiunge il sindaco Carlo Bagnasco – La nuova amministrazione fa del dialogo e della collaborazione tra le varie realtà cittadine uno dei suoi cavalli di battaglia. Spero che il riscontro all’iniziativa “Aspettando i saldi” sia massiccio e vada in questa direzione”.