Quantcast
Cronaca

Elezioni Rapallo, festeggiano il neosindaco Bagnasco con fuochi abusivi: due denunce

Rapallo. Decisamente troppo entusiasmo. E la scusante “di non sapere che occorresse un’autorizzazione” non li ha messi al riparo da una denuncia. E’ accaduto a Rapallo dove uno studente di 19 anni e un operaio di 39 anni hanno improvvisato uno spettacolo pirotecnico abusivo per festeggiare l’elezione a sindaco di Carlo Bagnasco, ma fuochi e botti sotto la torre di Rapallo e davanti a circa 200 persone non avevano alcun permesso.

I due fochini sono stati denunciati a piede libero prima dagli agenti del commissariato di Rapallo e quindi indagati dal pm Federico Manotti per la violazione dell’articolo 703 del codice penale ossia esplosione di fuochi non autorizzato.

Lo spettacolo pirotecnico, infatti, è stato notato dagli agenti che stavano pattugliando la cittadina del Tigullio, prontamente intervenuti. I due sono stati trovati in possesso anche di diversi cartoni, già esplosi, di fuochi di categoria 2.