Quantcast
Economia

Dall’artigiano al commerciante: oggi scatta l’obbligo del bancomat

Liguria. Scatta oggi l’obbligo del Pos per tutti gli esercenti, i commercianti, i professionisti e le aziende. Sono compresi anche autotrasportatori, imprese di costruzioni, idraulici, falegnami, elettricisti, antennisti ed altro. Proprio per tutti, insomma.

I clienti potranno chiedere il pagamento con il bancomat per gli importi superiori a 30 euro, ma questa decisione del Pos obbligatorio non piace a molti, tanto che sia i professionisti che gli artigiani, ma non solo, hanno protestato più volte soprattutto per via dei costi troppo alti di installazione e gestione.

“Oggi l’impresa – afferma Giancarlo Grasso, presidente di Confartigianato Liguria – è costretta a subire l’introduzione del Pos come un ennesimo atto vessatorio, mentre avrebbe tutto l’interesse a favorirne la diffusione se esistessero le condizioni adatte e non gli alti costi attuali. La moneta elettronica consente infatti di offrire un miglior servizio al cliente e maggiore efficienza e sicurezza nelle transazioni commerciali. Da considerare poi che alcune attività a basso margine di redditività corrono il rischio di veder mortificato il loro utile dalle commissioni bancarie”.