Quantcast
Cronaca

La battaglia dei pendolari contro il “caro acqua” e i ritardi dei treni: Vesco scrive a Ferrovie e Trenitalia

Genova. Nelle prime due settimane di giugno il blog GenovaMilanoNewsletter lanciò l’allarme per il caro acqua nelle stazioni genovesi, per gli intollerabili ritardi dei treni e le pessime condizioni di viaggio, con temperature infuocate all’interno dei convogli.

Mentre i primi giorni della terza settimana hanno registrato una prima inversione di tendenza rispetto alla puntualità dei 14 treni monitorati, alcuni problemi sono ben lungi dall’essere risolti e l’assessore ai Trasporti Enrico Vesco ha ripreso le battaglie dei pendolari scrivendo due lettere.

La prima, indirizzata a RFI, riguarda i costi elevatissimi dell’acqua, la seconda, inviata al Direttore DPNI di Trenitalia, concerne i ritardi dei treni. In entrambe i casi Vesco chiede interventi risolutivi e la speranza dei pendolari è che queste richieste vengano accolte quanto prima.