Quantcast
Economia

Carige, Repetto: “Abbiamo voltato pagina. Saremo banca del territorio, ma non provinciale”

Genova. “Oggi anche la Banca sta portando avanti un’azione ‘femminile’, sta affrontando il mercato con coraggio, speranza e fiducia, ma anche grande capacità di reazione”. Così Alessandro Repetto, vicepresidente di Banca Carige, a margine del premio letterario “Donna Scrittrice Rapallo Carige”, presentato oggi a Milano. “I 30 anni del premio e il concomitante ‘cambio pagina’ della banca rivolta a quella modernità che il mondo richiede – ha sottolineato il vicepresidente – non è una coincidenza casuale. Veniamo da lontano, abbiamo affrontato molte tempeste e vogliamo essere il faro per la nostra città”.

Una nuova strada che qualcuno ha ventilato possa coincidere con un allontanamento da Genova? “In questi mesi lo abbiamo ripetuto – ha spiegato Repetto – non facciamo un ragionamento a carattere regionale, ma un ragionamento su una banca che stia sul mercato in grado di dare tranquillità ai clienti e con un volto nuovo. Il fatto – ha poi aggiunto – che ci sia un grande interesse sull’aumento di capitale, per Genova e per la Banca, è una conferma. Ma dobbiamo uscire dagli schemi, qualche volta molto provinciali, e guardare al mondo con fiducia, perché con la competizione ci si irrobustisce, non solo sotto il profilo finanziario, ma anche per quanto riguarda le competenze”.

Repetto ha parlato di segnali positivi per la sottoscrizione dell’aumento di capitale dalla clientela retail: “Ci pare che questo aumento – ha spiegato – sia condiviso in modo molto positivo anche dalla clientela retail”.

A Genova è stata accolta con soddisfazione anche la decisione del socio francese Bpce, titolare di poco meno del 10% del capitale di sottoscrivere l’aumento: “la vediamo positivamente, stamattina mi sono consultato con il presidente e a anche lui si è dichiarato molto soddisfatto. E’ un atteggiamento positivo non solo per la qualità del socio ma anche perché significa che con questo aumento di capitale abbiamo colto nel segno”. Per Repetto la ricapitalizzazione è infatti “un’opportunità unica anche dal punto di vista dello sconto” a cui vengono emesso le nuove azioni.

Nonostante le vicende giudiziarie che hanno coinvolto la Banca “c’è fiducia in una nuova governance – ha spiegato – che ha coraggiosamente voltato pagina e guarda al futuro con grande ottimismo”. Infine, in merito alla cessione delle compagnie assicurative, Repetto ha ricordato che “le trattative stanno andando bene. Non posso entrare nei dettagli ma c’ è un certo interesse”.