Quantcast
Sport

Basket, doppio colpo NBA-Zena: arrivano Giulia Vanin e Nene Diene

Genova. Comincia a prendere forma il roster dell’NBA-Zena per la stagione 2014/2015: dopo le conferme di coach Vaccaro e dell’assistente Brovia la società genovese rende nota la prima new entry.

Si tratta di Giulia Vanin, 19 anni, cresciuta nella Reyer Venezia, nelle cui fila ha raggiunto finali scudetto giovanili e maglia azzurra, il cui decollo è stato frenato due anni fa da un infortunio oggi ampiamente alle spalle, con l’ultima stagione che l’ha vista protagonista, oltre che nell’Under 19 Reyer, anche in A3 con Sistema Rosa Pordenone.

Sicuramente una giocatrice che sarà molto utile nel “pacchetto lunghe” di coach Vaccaro che, dopo aver “ereditato” in corsa lo scorso gennaio la formazione poi condotta alle semifinali per la Serie A1, è ora attivamente coinvolto nella costruzione della “sua” squadra.

Il presidente Besana, prima di sottoscrivere gli accordi, ha voluto incontrare personalmente la giocatrice a Venezia, accompagnato da coach Vaccaro che ha manifestato la sua soddisfazione per questo primo nuovo tassello nella sua formazione.

Una soddisfazione che emerge anche dalle parole di Giulia Vanin: “E’ il primo anno da senior, cercavo una squadra in cui poter migliorare sia in allenamento che in partita, Genova mi è sembrata una buonissima proposta. Una società seria che oltre al basket vuol far crescere il lato umano delle persone, e questo al tempo d’oggi non è da tutti e va riconosciuto. In seguito all’incontro con l’allenatore Vaccaro sono ancora più convinta che sia stata la scelta giusta per me. Dopo un anno di infortunio e un anno in A3 ho voglia di giocare e mettermi a confronto in un campionato di A2 il cui livello è ovviamente più elevato. Da questa esperienza quindi non posso che aspettarmi un anno di duro lavoro ma di grandi soddisfazioni e miglioramenti personali e di squadra”.

Il presidente Besana afferma: “Per noi è un test importante: riceviamo dalla Reyer Venezia una giocatrice che, nei piani della società, è destinata a rientrare in futuro alla ‘casa madre’ nel massimo campionato. Sta a noi dimostrare di poter essere un partner utile anche in questi percorsi, ed avviare, perché no?, un rapporto continuo di collaborazione con realtà cestistiche così importanti”.

Il secondo colpo messo a disposizione del coach chiavarese è una giocatrice di assoluto livello come Nene Diene (nella foto), 22enne leccese con importanti esperienze in Serie A3 e Serie A2 e nelle nazionali giovanili, il cui top è rappresentato dalla medaglia d’oro conquistata, con il ruolo di capitana, nel 2010 ai campionati europei Under 18.

“Nene Diene è stata individuata fin dall’inizio come prima scelta in base alle indicazioni date dal nostro coach – commenta il presidente Besana -. Abbiamo condotto subito la trattativa con il suo agente, con molta convinzione dopo aver parlato con la ragazza, che ha mostrato da subito un grande entusiasmo. Abbiamo dovuto confrontarci con la ‘concorrenza’ di società di Serie A1, e per il buon esito finale è stata determinante la scelta della giocatrice. Ed il fatto che questa scelta sia caduta su di noi ci riempie di soddisfazione”.

Un entusiasmo ribadito dalle parole della giocatrice: “Ora Genova!!! Genova mi ha convinta quasi da subito sia per l’interesse dimostrato sia perchè è una società ambiziosa e sento di poter fare bene con questa canotta addosso. Mi aspetto di dare il massimo e spero di soddisfare società e tifosi”.

Nene Diene è giunta a Genova, in volo da Brindisi, lunedì 16 per sottoporsi, nel pomeriggio, alle visite mediche programmate dalla società con lo staff del dottor Vassallo. In serata l’incontro con coach Vaccaro che, fin da ora, ha più di un motivo per essere soddisfatto.

Nei prossimi giorni sono attese altre notizie dalla società sia per quanto concerne le riconferme che per ulteriori nuovi arrivi.