Quantcast
Economia

Appalti Ansaldo Energia, Mega Service licenzia i lavoratori

Genova. La società Mega Service, storico appalto di Ansaldo Energia ha aperto le procedure per licenziare 14 lavoratori su 31. L’azienda, senza motivare tale scelta, ha deciso in modo unilaterale di procedere ai licenziamenti.

La Fiom Cgil si oppone a questa iniziativa che peraltro non è suffragata da nessuna motivazione di merito in quanto, come dichiarato dai responsabili di Ansaldo Energia, non c’è stata alcuna modifica dei termini d’appalto, né dal punto di vista organizzativo né da quello economico.

Il prossimo appuntamento di questa vertenza sarà in Regione, sede deputata dal procedimento di conciliazione per trovare una soluzione tra le parti. In questa sede la Fiom Cgil chiederà ai vertici della Mega Service di esplicitare le motivazioni dei licenziamenti che ad oggi appaiono solo un maldestro tentativo di sgravare l’azienda da costi del personale.

Nel contempo però si chiede ai vertici di Ansaldo Energia di assumersi le proprie responsabilità e di intervenire sull’Azienda per ripristinare corrette relazioni sindacali volte a non discriminare alcun lavoratore, perché non esistono lavoratori di serie A e di serie B.