Quantcast
Sport

Ultima settimana per l’Asta delle Stelle: tra i cimeli anche le maglie di Genoa e Sampdoria

asta stelle nello sport

Genova. Ultima settimana per l’Asta delle Stelle nello Sport, ultima opportunità per portarsi a casa il cimelio del proprio cuore. Maglie ufficiali autografate. Di ieri e di oggi, con l’occasione di portarle nella personale bacheca e, allo stesso tempo, aiutare due grandi onlus: la Gigi Ghirotti del professor Franco Henriquet e la Areo del professor Michele Angelo Carella.

Per i tifosi genoani, due maglie “vintage” di portieri del passato: Alessio Scarpi e Cristiano Lupatelli. Il mediano Toszer arricchisce la settimana rossoblù. Tre R in casa Sampdoria: Regini, Renan e Rodriguez. Vasco è una delle più liete sorprese della stagione 2013/2014. Renan, sempre pronto in caso di necessità. Poco spazio, invece, per Rodriguez sia nello scacchiere di Rossi sia in quello di Mihajlovic con conseguente cessione al Gremio.

I gol di Bergessio non sono bastati al Catania, protagonista di un finale di campionato strepitoso, per salvarsi. Questo giocatore, però, gode dell’affetto del proprio pubblico. Nell’ultima sessione dell’Asta, ci sono pure Scherma, Motociclismo e Tuffi. Scherma, grazie alla maglia ufficiale contenente l’autografo di Diego Occhiuzzi, vicecampione olimpico nella sciabola a Londra 2012. Motociclismo con “chicca”: il cappellino con il numero 69 e l’autografo di Niki Hayden. Tuffi con la donna prodigio Tania Cagnotto, prima italiana ad aver conquistato una medaglia mondiale nei tuffi.

Fino a martedì 3 giugno è possibile effettuare su #ebay le ultime offerte per l’Asta, patrocinata da Coni e Ussi e supportata da molte federazioni sportive e società di calcio. Un’Asta benefica molto apprezzata. Per il nono anno di fila, infatti, si contano straordinari rilanci: 555 euro per la numero 22 milanista di Kaka, 453 euro per la numero 21 juventina di Pirlo. Quota 15 mila euro è a portata di mano e sarebbe il record per questa iniziativa promossa nell’ambito del progetto Stelle nello Sport con adesione di Genoa e Sampdoria ma anche Spezia e Virtus Entella. E ancora Kakà, Di Natale, Paloschi, Berardi, Denis. Quindi una pattuglia di campioni azzurri di livello internazionale, come, ad esempio, Aldo Montano e Diego Occhiuzzi (scherma), Tania Cagnotto (tuffi), Vincenzo Mangiacapre (pugilato), Laura Milani ed Elisabetta Sancassani (canottaggio), Simone Parodi e Christian Savani (volley), Niccolò Canepa (Superbike) e Niki Hayden (Ducati), Tommi Negri e Valentino Gallo (Pallanuoto). E poi la maglia con tutti gli autografi degli Azzurri di Rugby, il body della Nazionale di ginnastica ritmica.

Più informazioni