Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sopralluogo alla Caserma Gavoglio, i cittadini: “Riqualificazione difficile, ma siamo soddisfatti”

Questa mattina è stato effettuato il sopralluogo della Commissione V – Territorio del Comune di Genova presso la Caserma Gavoglio, nell’ambito del percorso che dovrà individuare un progetto per tutta l’area. Presente anche il comitato “Voglio la Gavoglio” oltre, naturalmente, a molti rappresentanti istituzionali tra assessori, consiglieri e amministratori di Municipio e Comune.

“Siamo soddisfatti – spiega il comitato – pur coscienti della difficoltà e delle criticità per realizzare ogni singolo passaggio, del percorso in atto e delle premesse con il quale sta definendosi e proseguendo. La rete Voglio la Gavoglio continua nel suo percorso di coinvolgimento della città e del quartiere ed è disponibile per il proseguo del percorso e delle attività da realizzare per la gestione degli spazi”.

“Stamattina abbiamo avuto nuovamente comunicazione che la primissima parte della Caserma, il piazzale Italia, e due stanze di circa 40 mq verranno al più presto messe in sicurezza e consegnati all’uso attivo per il territorio. Piazzale Italia sarebbe non solo una entrata simbolica nell’area Gavoglio ma diventerebbe da subito la più grande piazza del Lagaccio. Nelle intenzioni dei cittadini e del Municipio l’area sarà adibita a verde e spazio sociale per famiglie e residenti. Le stanze verranno utilizzate anche come base da Municipio e territorio, per i percorsi di dialogo e costruzione del progetto generale della Gavoglio”.

Per raggiungere questo obiettivo, comunque, si renderanno necessari alcuni lavori: dalla sistemazione delle tettoie pericolanti all’allestimento di impianti elettrici e servizi igienici. Le coperture economiche non sono state ancora stanziate. “Confidiamo – conclude il comitato – che in poco tempo l’area sia pronta per dare ulteriore vivibilità al quartiere e per potere proseguire meglio nel percorso di definizione del progetto complessivo dell’area.