Quantcast
Cronaca

Sestri Ponente, operaio chiama i carabinieri: “Voglio uccidere la mia ex”

Carabinieri Genova

Sestri Ponente. Ha chiamato i carabinieri per dire che voleva uccidere la ex fidanzata e poco dopo è finito in manette. Il fatto è accaduto nel quartiere di Sestri Ponente, dove sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Genova.

L’uomo, un operaio genovese di 45 anni, divorziato, è stato trovato in forte stato di agitazione e ha raccontato ai militare di volersi recare a casa della ex compagna, una 44enne, per ucciderla. La relazione era iniziata circa due anni fa, ma subito erano iniziati i problemi, tanto da emanare nei suoi confronti, dopo aver sporto querela, un provvedimento di divieto di avvicinamento alla sua ex, scaduto lo scorso febbraio.

Le persecuzioni, però, ieri si sono concluse con un arresto per stalking.