Quantcast

Scuola, piani di emergenza e anagrafe degli immobili. Pellerano: “Sicurezza e coordinamento prima di tutto”

Liguria. Coordinamento tra Comune e scuole nelle situazioni di emergenza. Questo uno degli argomenti su cui il consigliere regionale Lorenzo Pellerano punta la sua attenzione. “La comunicazione e il coordinamento devono essere in primo piano, visto che a Genova, ad esempio in via Fereggiano durante l’alluvione del 2011, si sono verificati problemi di questo tipo – dichiara – Il Comune di Genova sta lavorando anche con la collaborazione di genitori, ma anche la Regione deve farlo su scala più vasta, quindi fare in modo che tutti i Comuni si dotino di un piano di emergenza che parli con il mondo della scuola”.

L’altro tema è quello dell’anagrafe degli immobili scolastici. “Bisogna verificare la qualità costruttiva e le criticità dal punto di vista della sicurezza di tutte le strutture. Questo è un lavoro che si sta facendo e l’assessore Boitano ha detto che è stato da poco pubblicato un sito che si chiama ediliziascolastica.regione.it, dove a tutti dovrebbe essere consentito verificare la qualità costruttiva degli immobili e i punti di rischio – conclude – Sicuramente è un tema da seguire e continuerò a occuparmene qua in Regione”.