Quantcast
Sport

San Fruttuoso: in cammino dal Cristo degli abissi al Cristo pensante nelle Dolomiti

cristo degli abissi

Camogli. In cammino dal Cristo degli abissi al Cristo pensante nelle Dolomiti Si tratta di un percorso a tappe, da percorrersi con la tecnica del Nordic Walking, che unisce il Cristo Pensante del Monte Castellazzo, in Val di fiemme, con il Cristo degli Abissi nella baia di San Fruttuoso di Camogli. Data della partenza 10 e 11 Maggio a S. Fruttuoso. Data di arrivo 27 e 28 Settembre al Monte Castellazzo.

Il “Cammino” nasce nel 2012 da un’idea di Pino Dellasega, fondatore della Sinw (Scuola Italiana di Nordic Walking) e international Coach, e Anna Sessi istruttrice Sinw del Gruppo Sportivo Comunale Sant’Olcese (Genova).

Anna Sessi così racconta la Genesi del progetto: “Tutto è iniziato nelle vacanze di Natale 2009. Un pomeriggio vado a Predazzo a trovare Pino Dellasega, fondatore della SINW e international Coach.Mentre sorseggiamo un te caldo, mi racconta di aver conosciuto nell’estate un sindaco della Riviera Ligure, che ha provato il nordic walking, e ha lanciato l’idea: “e se facessimo un gemellaggio con il nostro Cristo degli abissi?” Mi si e accesa subito una lampadina! Devo seguire questa idea e appena possibile trasformarla in qualcosa di concreto. E desidero caldamente occuparmene in prima persona. Aspetto con pazienza e, dopo circa due anni una sera d’inverno del 2011, Pino mi telefona e mi ricorda il gemellaggio: devo pensare ad organizzarlo.Non aspettavo altro e, appena ho le idee chiare su come portare avanti il progetto lo espongo a Pino: gli piace molto”.

E il cammino ha così avuto inizio. Nei mesi che intercorrono tra queste date si svolgeranno tutte le camminate organizzate dagli istruttori Sinw, in buona parte del territorio del Nord e Centro Italia. Un evento che permetterà di conoscere ed apprezzare, sentieri nascosti, strade cittadine, piccoli borghi e grandi opere architettoniche, sempre camminando a passo di nordic.

Come era nell’intento degli ideatori Pino Dellasega e Anna Sessi,sarà anche l’occasione per consolidare il legame tra gli istruttori Sinw , per far nascere nuove amicizie e portare tanta gente a mettersi in cammino e a scoprire che esiste un mondo parallelo alla quotidianità che si chiama natura e benessere, ma anche un modo per essere vicini concretamente agli abitanti del Malawi.

Durante la passata edizione 2013, nelle 28 tappe realizzate, sono stati percorsi circa 300 Km e hanno camminato quasi 1000 nordic walkers e istruttori; i fondi raccolti sono stati circa 3.400 euro, quota che è stata destinata all’Africa e che verrà utilizzata nella prossima estate per la riparazione di alcuni pozzi in Malawi, intervento al quale parteciperà attivamente il nostro collega istruttore, Aldo De Michele di Rieti, che da diversi anni opera come volontario in queste zone particolarmente povere.

Anche per il 2014 si è deciso di raccogliere fondi destinati a queste popolazioni africane. Un obiettivo del 2014 sarà quello di incrementare i numeri: speriamo che il numero di camminatori cresca a dismisura come simbolo dell’anno del camminare. Speriamo anche di raggiungere i 500 Km di percorsi, che è la distanza su strada tra i due luoghi gemellati. E, naturalmente, ci auguriamo di veder crescere in modo esponenziale la quota di solidarietà.