Quantcast
Cronaca

Rocamboleschi inseguimenti, incidenti e corse al pronto soccorso: le notti del fine settimana a Genova

Genova. Un doppio incidente, inseguimenti rocamboleschi da un capo all’altro della città, e in un caso anche il trasporto in ospedale. E’ quanto successo per le strade genovesi nelle notti del fine settimana, durante le normali attività di controllo della Municipale.

Venerdì, poco dopo mezzanotte, la pattuglia centro della polizia municipale, informata dalla centrale operativa, ha intercettato in viale Brigate Partigiane un autoveicolo che era rimasto coinvolto in un incidente stradale avvenuto poco prima in piazza Cavour, da dove si era allontanato. Dopo un tentativo di far fermare il mezzo, che invece ha tentato di darsi ancora alla fuga, lo hanno inseguito fino a che il conducente, perdendo il controllo del mezzo, ha tamponato un altro veicolo e si è fermato contro una terza macchina in sosta. Il conducente è stato trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale Galliera per le cure del caso ed è stato denunciato per resistenza, oltraggio e violazione.

Domenica nel tardo pomeriggio, invece, una pattuglia del distretto Sampierdarena, impegnata in un servizio di controllo sui veicoli in transito in largo Iursè, ha intimato l’alt ad un macchina che invece ha accelerato e si è data alla fuga. La pattuglia è partita all’inseguimento, che si è concluso in via Tommaso Grossi, dove i due occupanti hanno cercato di scappare a piedi prima di essere fermati. I due, un uomo e una donna di nazionalità albanese, sono risultati soggiornare irregolarmente sul territorio nazionale, mentre dai controlli è emerso che il conducente, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, era sprovvisto di patente di guida mentre il veicolo era sprovvisto di assicurazione. Nel bagagliaio, infine, sono stati rinvenuti anche attrezzi atti allo scasso e oggetti di provenienza furtiva. Entrambi sono stati trasportati in questura e denunciati.