Quantcast
Sport

Rally della Lanterna, tutto pronto per il via: 94 gli equipaggi iscritti

Genova. E’ tutto pronto per il 30° Rally della Lanterna, 17° Rally Appennino Ligure, gara valida come seconda prova del campionato italiano WRC, l’unica serie che assegna un titolo tricolore aperta alle World Rally Car, vetture regine del rallismo internazionale. Sono 94 gli equipaggi iscritti.

Sono ben otto le Wrc che si scontreranno tra loro con il primo appuntamento con il cronometro che sarà domani, venerdì 2 maggio, con partenza del primo concorrente alle ore 20,05, per la spettacolare prova all’interno del palasport di Genova.

Il tratto cronometrato sarà percorso dai concorrenti ad ordine di partenza capovolto, con i migliori che lo disputeranno nel corso della serata che si concluderà intorno alle 23. La speciale aprirà ufficialmente la corsa che vivrà poi, sabato 3 maggio, le sua parte più impegnativa con altri sei tratti cronometrati per una lunghezza di oltre 100 chilometri da vivere intensamente sulle impegnativa strade dell’entroterra genovese.

Molti i pretendenti alla vittoria finale a partire dai tre piloti che sono stati protagonisti della gara di apertura. I favori del pronostico vanno infatti, equamente suddivisi, al bresciano Luca Pedersoli, in coppia con Matteo Romano alla guida di una Citroen C4 Wrc, e ai due veneti Marco Signor, navigato da Patrick Bernardi a bordo di una Ford Focus Wrc, oltre che a Manuel Sossella, navigato da Walter Nicola, al volante di una Ford Fiesta Wrc.

Ma i tre dovranno vedersela pure con il comasco Paolo Porro, in compagnia di Paolo Cargnelutti su una Ford Focus Wrc, che dopo il ritiro nel primo appuntamento della serie ha naturalmente voglia di prendersi subito una rivincita. Stesso discorso anche per Efrem Bianco, navigato da Dino Lamonato, che con la loro Ford Focus Wrc, vorranno prendersi una rivincita sulla sfortuna che ha accompagnato la loro gara al 1000 Miglia.

Tutte da valutare, invece le possibilità degli altri piloti a bordo di vettura World Rally Car; Simone Miele, Citroen Xsara Wrc, Augustino Pettenuzzo, Ford Focus Wrc, ed Emanuele Garosci, Citroen Xsara Wrc. Per un posto nella top ten lotteranno anche non sottovalutare altri equipaggi, che potrebbero inserirsi nelle prime posizioni assolute, come Giacobone-Rossi (Ford Fiesta R5), Bosca-Aresca (Peugeot 207 S2000) e Vescovi-Guzzi (Renault Clio R3).

Tanto spettacolo e tanta qualità per una gara che premia gli sforzi degli organizzatori della Lanternarally, affiancati dall’Automobile Club di Genova, che hanno creduto subito al nuovo Campionato Italiano WRC, arricchito dalla Michelin Rally Cup e dai Trofei Suzuki e Peugeot.

Tra le novità tecniche la speciale “My Way”, che attraversa il borgo che diede i natali alla madre del grande Frank Sinatra. La giornata di domani, venerdì 2 maggio, inizierà con lo shakedown, in località San Bartolomeo di Savignone.