Quantcast
Cronaca

Piazza Matteotti, gli antagonisti contestano Matteo Salvini: “Via i razzisti dalle città, via la Lega da Genova”

Genova. “Via i razzisti dalle città, via la Lega da Genova”. Ancora una volta la presenza di un leader nazionale della Lega Nord a Genova provoca la contenstazione da parte degli antagonisti genovesi e dei giovani dei centri sociali.

Un piccolo gruppo – circa una quarantina di persone – dietro lo striscione “Fuori i razzisti dalle città” si è presentato in corteo poco prima delle 16 fino all’ingresso da piazza Matteotti di palazzo Ducale dove poco prima era entrato da un accesso secondario il segretario nazionale della Lega Nord Matteo Salvini nell’ambito del tour elettorale per le elezioni europee del 25 maggio.

I giovani hanno distribuito volantini e urlato slogan contro la Lega, mentre a pochi metri un folto gruppo di agenti in tenuta antisommossa presidiava l’ingresso del palazzo. Nessun momento di tensione comunque e il corteo dopo una ventina di minuti si è spostato nei vicoli del centro storico.

Più informazioni