Quantcast

Liguria, dal mare una grande risorsa turistica. Vinai: “Dopo il Pesce d’Autore, appuntamento nella Riviera di Levante”

pierluigi vinai

Liguria. Si parla sempre più spesso di coniugare Expo Milano con occasioni di rilancio turistico per la Liguria, partendo anche dai prodotti principe, cioè il mare e il pescato. “Se c’è qualcosa che ci deve caratterizzare questo è proprio il pesce azzurro, che è una tipicità – dichiara il segretario dell’Anci Liguria, Pierluigi Vinai – noi stiamo facendo una sorta di raccolta su tutto il territorio delle eccellenze, le stiamo catalogando e stiamo preparando un progetto per portare a Milano il meglio della nostra terra, avendo la capacità di raccogliere l’interesse dei visitatori per farli venire poi da noi”.

L’obiettivo finale, ovviamente, è quello di valorizzare il turismo di incoming. “Una manifestazione come il ‘Pesce d’Autore’ ad Andora è certamente un grande motore per questo tipo di azione e non sarà l’unica”.

Il prossimo appuntamento, infatti, sarà sull’altra riviera, a Chiavari, Lavagna, Sestri Levante e Moneglia. “Entrambe le occasioni dovranno mettere in mostra tutte le eccellenze che ci possano rappresentate a livello universale e anche le capacità di cucinarle – conclude Vinai – lo scopo è promuovere il nostro pesce azzurro, raccontandolo al mondo per catturarne l’attenzione”.