Quantcast

A Lavagna torna la Giornata dell’Intercultura

intercultura va a scuola

Lavagna. Il 16 maggio va in scena la Festa dell’Intercultura. Evento di spettacolarizzazione nel centro di Lavagna dedicato all’esposizione dei lavori (teatrali e non) svolti dagli alunni delle scuole di ogni ordine e grado del Tigullio, organizzato dalla Rete Merani e dal Comune di Lavagna, sulle tematiche interculturali.

L’iniziativa ripropone, rinnovata e ampliata, la manifestazione già realizzata nelle edizioni precedenti, nelle vie e piazze di Lavagna, con la collaborazione delle scuole e di moltissime realtà cittadine e del nostro territorio.
Coordina l’iniziativa la docente dell’Istituto Comprensivo di Lavagna, Licia De Lucis.

Quest’ anno il progetto ha per titolo “ Diversità – Un Percorso per le Pari Opportunità attraverso il Teatro, la Multimedialità e le Arti”, ed è rivolto alla scuola Primaria, Secondaria di 1° e di 2° grado, e a tutti coloro che operano e vivono nel nostro territorio. Esso affronta le tematiche interculturali nel loro significato più ampio, come un aspetto della più generale “Diversità”, presente in molteplici forme, o “difformità” nella nostra società, con la finalità di arricchire e rafforzare il percorso di ogni individuo nell’esperienza con l’Alterità.

Della tematica della Diversità sono stati individuati dieci punti/aspetti (il genere – maschile e femminile, lo svantaggio e l’handicap, l’intercultura, l’arte, la religione e la ritualità, la bellezza e il gusto, la razza, il linguaggio e la lingua, la normalità e la follia, l’errore) da ampliare e approfondire all’interno delle scuole in laboratori artistici organizzati autonomamente.

La Giornata dell’Intercultura vuole essere “Un momento particolare dedicato alla conoscenza dell’ALTRO, del DIVERSO, della sua lingua, della sua cultura, del suo modo di essere e di vivere” perchè questo significherà non averne paura ma confrontarsi e accettarsi anche nelle differenze.

Più informazioni