Quantcast

La Rete dei Teatri Storici della Liguria approda al Carlo Felice

carlo felice

Genova. Domani, venerdì 23 maggio 2014 il progetto Rete dei Teatri Storici della Liguria approda al Teatro Carlo Felice di Genova, Il principale teatro storico di Genova aperto nel 1828 e ricostruito nel 1991 mantenendo alcune parti della vecchia struttura del Barabino (pronao, colonnato) e inglobandole in una visione architettonica del tutto innovativa.

Alle ore 17.00 si svolgerà l’inaugurazione della mostra e a seguire si svolgerà una conferenza illustrativa condotta da Roberto Iovino con intermezzi che prevedono la proiezione di immagini relative ai teatri storici liguri e l’esecuzione di brani musicali di Verdi, Gounod e Puccini con il soprano Marika Colasanto e il pianista Francesco Barbagelata.

La mostra sui Teatri Storici della Liguria, nel rappresentare i gloriosi palcoscenici liguri dei comuni coinvolti dal progetto mediante il supporto visivo di dodici pannelli articolati in testi e immagini, racconta la storia dei teatri liguri costruiti entro la fine dell’Ottocento. Le mostra è a cura di Roberto Iovino, coordinatore storico del progetto, docente di storia della musica al Conservatorio Niccolò Paganini di Genova, critico musicale e autore di numerose pubblicazioni sul tema. Dopo il Teatro Carlo Felice, la mostra verrà inaugurata il 2 luglio al Teatro Gassman di Borgio Verezzi, nell’ambito del Festival Teatrale di Borgio Verezzi, e il 12 luglio a Carro nell’ambito del Festival Paganiniano.

Gli appuntamenti della Rete dei Teatri Storici si sono sin qui svolti nei vari Comuni coinvolti con un’ottima affluenza di pubblico. Si tratta di appuntamenti ad ingresso gratuito con inaugurazioni della mostra, presentazioni del progetto e conferenze illustrative che in alcuni casi vengono abbinate a letture teatrali e intrattenimenti musicali organizzati in collaborazione con il Conservatorio Niccolò Paganini o con altri professionisti ed associazioni locali.

Il progetto prevede però altre numerose iniziative ed attività come l’organizzazione di visite guidate, laboratori didattici e attività di ricerca storica per gli studenti delle scuole che si stanno svolgendo e che si svolgeranno sino al dicembre 2014. Il progetto ha anche istituito borse di studio per tesi di laurea dedicate al tema.
Tutte le informazioni sono reperibili in www.teatristoricidiliguria.it.