Quantcast

La fontana bianca e le mamme che allattano in piazza: a De Ferrari un flash mob per promuovere i baby pit stop (VIDEO)

Genova. La fontana di piazza De Ferrari da alcuni giorni è colorata di bianco. Il colore è stato dato da Aster, in occasione del flash mob a favore dell’allattamento al seno, che si terrà domenica 18 maggio, alle ore 11. “Non è latte – tranquillizza Carla Scarsi responsabile della comunicazione per la Leche league di Genova – non lo sprecheremmo mai. Si tratta solo di un colorante, ma serve per sensibilizzare le persone e le istituzioni sull’importanza del latte materno e sulla necessità di sviluppare i baby pit stop in tutta la città”.

L’iniziativa, organizzata dal comitato provinciale di Genova per l’ Unicef e dalla Leche League – Lega per l’allattamento materno –, con il patrocinio del Comune di Genova, vuole richiamare l’attenzione su una abitudine di salute che deve essere promossa, incoraggiata e tutelata.
Una qundicina di mamme, così, questa mattina, si sono sedute sui gradini della fontana allattando i loro piccoli.

Secondo l’Unicef e la Leche League, la creazione di spazi destinati all’allattamento e al “baby pit stop” potrebbe giovare anche alla vocazione turistica di Genova, che è sempre di più visitata da famiglie con bambini. “A Genova gli spazi mancano – dice Cristina Lubrano dell’Unicef – adesso sono stati creati dei baby pit stop al mercato orientale, al mercato di piazza Palermo e nelle biblioteche. Si sono create varie pappare insieme alla Regione Liguria. La prima pappara è nata nel nido aziendale all’interno dell’ospedale San Martino”.

“I baby pit stop – aggiunge Scarsi – sono anche i tutti i musei di Genova e nelle sette biblioteche cittadini. Ora puntiamo all’Acquario di Genova e da lì, ci vorremmo ulteriormente estendere”.

Più informazioni