Quantcast
Politica

Immigrazione, il ministro Boschi in Liguria: “Nostro dovere è accoglienza, ma il problema deve essere condiviso dall’Europa”

Liguria. “Il Governo sta dedicando in questa fase un’attenzione particolare al tema dell’immigrazione che però non è un tema o un problema soltanto del Governo italiano ma dell’Europa intera”. Lo ha detto il ministro per le riforme costituzionali Maria Elena Boschi questa mattina in visita ad Albenga.

“Purtroppo gli sbarchi di questi giorni e anche i drammi a causa delle tante vittime in mare di queste settimane ci richiamano ai nostri doveri di soccorso e di accoglienza – ha aggiunto – ovviamente dobbiamo però chiedere un aiuto diverso perché il mediterraneo non è solo una frontiera per l’Italia ma per tutto il nostro continente”. Intanto “c’è già un tavolo aperto con i comuni dove dopo la prima accoglienza c’è un percorso di integrazione e anche di accoglienza dei nostri comuni che va condiviso con i sindaci”.

Il ministro ha anche parlato dell’abolizione delle province: “Già da quest’anno abbiamo un scheda in meno e questo è già una semplificazione. Si tratta di una scelta che fa risparmiare ma semplifica anche la presenza dello Stato sul territorio perché elimina un livello senza eliminare i servizi, senza licenziamenti ma con un efficientamento che porterà a ulteriori risparmi nei prossimi anni”.

Più informazioni