Quantcast

“Gli scoiattoli non si toccano”, manifestazione di animalisti in piazza De Ferrari. Briano: “Tuteliamo le biodiversità”

Genova. Un gruppo di animalisti ha protestato sotto la Regione Liguria in difesa degli scoiattoli grigi dei Parchi di Nervi, che la Regione ha deciso di catturare, sterilizzare e trasferire in base a un progetto europeo per la salvaguardia dello scoiattolo rosso, autoctono dell’Europa, che è minacciato da quello degli Usa, più vorace e più aggressivo.

“Assessore Briano principale promotrice del progetto di cattura, sterilizzazione e deportazione degli scoiattoli”, si legge su un cartello. Pronta la risposta dell’assessore all’ambiente, che su Facebook ha pubblicato anche le foto degli striscioni esposti in piazza De Ferrari.

“Metterci la faccia come sempre in risposta a questa manifestazione – scrive -.Noi tuteliamo la ‎biodiversità‬, difendendo le specie autoctone come ci chiede l’Europa! Purtroppo non riesco a farmi capire da questo gruppo di animalisti”.

Nel frattempo, lo scorso marzo, il Consiglio di Stato ha bocciato l’ennesimo ricorso dei Vas (Verdi-Ambiente-Societaà) che chiedeva di sospendere la cattura, la sterilizzazione e il trasferimento degli scoiattoli grigi dai parchi di Genova Nervi ad altre zone verdi della città. La stessa decisione era già stata presa nello scorso mese di febbraio dal Tar Liguria.