Quantcast

Genova, spettacolo e cultura fanno le ore piccole: torna “La Notte dei Musei”, sabato la decima edizione

via garibaldi

Genova. Metti un sabato notte al museo, con tutti i musei aperti fino a tarda ora e l’ingresso libero. E’ l’esperienza che Genova offrirà, per la decima edizione, il prossimo sabato 17 per scoprire la ricchezza dei suoi musei e per assistere a concerti, eventi, visite guidate e spettacoli a tema.

Dai canti latino-americani ai cori medievali, dalle note rinascimentali alla danza contemporanea, dai salotti rinascimentali alla musica classica interpretata dagli archi, la decima edizione di “La Notte dei Musei“, ideata
dal Ministero per la Cultura francese e importata in Italia, sarà anche quest’anno una lunga notte di spettacolo e cultura.

“La novità 2014 della Notte dei Musei sarà la partenza delle proposte culturali già al pomeriggio – spiega l’assessore al Turismo, Carla Sibilla – con i percorsi ‘A spasso per Genova medievale’ legando la serata alla
raccolta fondi a sostegno del restauro del Pallio di San Lorenzo, un’opera straordinaria che il Comune vuole esporre al Museo di Sant’Agostino entro il 2015. Tutti i musei civici e statali hanno preparato programmi estremamente ricchi a ingresso libero”, ha concluso l’assessore.

Il Pallio di San Lorenzo, prezioso e rarissimo tessuto bizantino donato dall’Imperatore d’Oriente alla città di Genova nel 1261, è attualmente sottoposto a restauro, presso l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, al cui finanziamento tutti possono partecipare, durante la Notte, con un’offerta libera.