Quantcast
Sport

Genova: il mondo della vela in lutto per la scomparsa di Francesco Ciccolo

Genova. L’Associazione Italiana Classe J24 e tutti gli appassionati di questo intramontabile monotipo salutano affettuosamente l’ingegnere genovese Francesco Ciccolo, scomparso sabato 26 aprile all’età di 62 anni.

Una pagina storica del J24 italiano e mondiale, indimenticabile presidente della classe per oltre un decennio e nel momento di maggior popolarità (quando alle regate scendevano in acqua oltre centocinquanta barche), stazzatore preciso e stimato, membro del comitato tecnico internazionale della stessa classe J24 (Ijca Technical Committe), amico e punto di riferimento per tutti gli equipaggi J24 ai quali, malgrado il grave incidente, è sempre rimasto vicino seguendo l’attività della classe con affetto, competenza e grande professionalità, Francesco lascerà sicuramente un grande vuoto in chiunque abbia avuto il piacere e l’onore di conoscerlo.

Amministratore delegato dell’Ente Bacini del Porto di Genova, venne nominato dal Cio nel
gruppo degli stazzatori per la classe Soling alle Olimpiadi australiane di Sidney dove, nel 2005, un incidente stradale gli cambiò la vita…

Tantissimi sono i ricordi dei momenti piacevoli passati in sua compagnia e delle regate alle quali ha preso parte come armatore, prima del J24 Rabbit-ITA 92 (in equipaggio anche i fratelli Bolens di Genova) e poi di The Son of Rabbit 2 con il quale nel 1999 (con un allora sconosciuto giovane americano al timone… Tim Healy) vinse il campionato Europeo a Palermo e sfiorò il titolo mondiale piazzandosi terzo proprio nella sua Genova.

La sua visita lo scorso anno in occasione della Coppa Italia “Trofeo Menchelli” al Club Nautico Marina di Carrara era stata graditissima da tutti i regatanti e ancora una volta di grande insegnamento per tutti i presenti.

Il presidente Mariolino Di Fraia, il Consiglio J24 e i tantissimi amici che lo hanno apprezzato e stimato, sono vicini alla moglie Caterina e ai figli Alessandro e Marco con un intenso abbraccio, certi che il grande presidente continuerà a seguire con affetto i suoi amatissimi J24.

Più informazioni