Quantcast

Genova, “Il Giardino Ritrovato di Villa Duchessa di Galliera: caso pilota di restauro, valorizzazione e gestione”

giardino villa duchessa di galliera

Genova. Prosegue domani, venerdì 30 maggio, col sesto dei 7 eventi in programma, la prima ‘Settimana di Italia Nostra’, che si concluderà sabato 31. L’appuntamento è alle 17.30, a Palazzo Ducale, Società di letture e conversazioni scientifiche, con “Il Giardino Ritrovato di Villa Duchessa di Galliera: caso pilota di restauro, valorizzazione e gestione” (a cura di Matteo Frulio e Gabriella Fornari).

Segue barcamp su tutela e conservazione dei parchi e delle ville storiche cittadine. Il barcamp è un format di conferenza orizzontale, partecipativo, non gerarchico e user generated, che favorisce lo scambio di informazioni, idee, opinioni e proposte superando la tradizionale divisione tra relatori e spettatori: tutti salgono e scendono dalla ‘cattedra’, tutti possono parlare e tutti sono tenuti ad ascoltare. Ogni intervento potrà durare al massimo 4 minuti e dovrà essere strettamente inerente o comunque coerente al tema.

Anche domani e dopodomani, sabato 31 maggio, accanto all’ingresso della sede di Italia Nostra Genova, in piazza delle Fontane Marose 6 (palazzo del Banco di Sardegna) sarà allestito dalle 13 alle 19 un gazebo in cui si potrà: iscriversi all’associazione (ai primi 50 iscritti in omaggio un biglietto del’Acquario di Genova); aderire alle raccolte firme per chiedere un restauro botanico dei Parchi di Nervi e lo stop al progetto di una torre di 11 piani al posto del vecchio mulino sul rio Cantarena a Sestri Ponente; avere materiale informativo sulla sezione (statuto dell’associazione, resoconti delle attività, programma degli eventi culturali) libri e gadget promozionali (spille, magliette). Presso il gazebo verranno esposti alcuni pannelli della mostra ‘Archeologia industriale a Genova’ (2001).