Quantcast

Fiera di Genova, domani al via il Marc di Primavera: un weekend per gli amanti di elettronica e informatica

marc di primavera

Genova. Si aprono domani mattina alle 9 le porte del paradiso per tutti gli appassionati di informatica ed elettronica con la 21° edizione del Marc di Primavera. La mostra, trasferita nel piano superiore del grande padiglione Blu è un grande e ricercato mercato per chi cerca, oltre a smartphone, tablet, pc, notebook, stampanti, scanner, software e videogames, gps e sistemi di sicurezza anche attrezzature e componentistica radioamatoriale, nucleo storico della rassegna genovese.

L’appuntamento con il MARC di Primavera, organizzato da Studio Fulcro con il patrocinio dell’ARI – Associazione Radioamatori Italiani, sezione di Genova, riunirà anche quest’anno migliaia di collezionisti e appassionati di informatica e di radiantistica in arrivo dal nord ovest, dalla Toscana e dalla Francia attirati dalla varietà dell’offerta e dai prezzi particolarmente competitivi offerti da 120 espositori. Tra le moltissime novità esposte le due new entry della serie Orion di Trio: il nuovo smartphone Mizar con schermo da 5 pollici OGS dalle prestazioni potenti e design ultralight e Pulsar 5, un nuovo phablet Dual Sim ultraleggero e ultrasottile.

A Radioscambio, il mercatino in cui si possono acquistare e scambiare apparecchi auto costruiti, radio d’epoca e pezzi di ricambio, i visitatori di MARC di Primavera potranno ammirare vecchie radio a valvola e transistor, registratori e tv dal design e dalle tecnologie retrò, telefoni in bachelite e tanti altri oggetti di modernariato.

L’attenzione degli appassionati si concentrerà inoltre anche su software libero e gaming, due trend in crescita esponenziale. Cinque le associazioni presenti: Govonis, Lugge (Linus Users Group Genova) e Alid (Associazione per Libertà Informatiche e Digitali), Glug – con uno stand interattivo interamente dedicato al mondo di GNULinux e del Software libero e OSM che sta lavorando per generare una mappa libera del pianeta, particolarmente interessante per il pubblico perché, oltre che provare la mappa stessa, potrà contribuire ad essa suggerendo correzioni o l’aggiunta di particolari mancanti. GNU/Linux e in particolare la distribuzione Ubuntu stanno incontrando sempre più successo grazie alle doti di stabilità, velocità e sicurezza anche con hardware non all’avanguardia. Ogni giorno sono molte le persone che, dopo averlo provato, magari per curiosità, ne rimangono affascinate tanto da decidere mettere da parte i sistemi operativi Microsoft trovati preinstallati sul proprio PC. GNU/Linux e’ un sistema operativo non solo potente ma anche libero e gratuito. Per chi non conosce GNU/Linux, lo stand al MARC rappresenta una delle migliori occasioni per capire di cosa si tratta, provarlo e anche ricevere una copia gratuita di un CD/DVD di installazione.

La mostra sarà aperta domani, sabato 10 maggio dalle 9 alle 18,30, domenica 11 dalle 9 alle 18. Il biglietto d’ingresso costa 8 Euro (6,5 ridotto).