Quantcast
Cronaca

Expo 2015, respinta la richiesta di arresti domiciliari: Luigi Grillo resta in carcere

luigi grillo

Milano. Respinta la richiesta di arresti domiciliari, Luigi Grillo, l’ex senatore Pdl coinvolto nell’inchiesta sulla presunta “cupola” degli appalti di Expo 2015, deve restare in carcere.

Lo ha deciso oggi il gip milanese Fabio Antezza rigettando la richiesta dei difensori. Grillo è in cella dallo scorso 8 maggio.