Quantcast
Politica

Europee, prime proiezioni: anche a Genova Pd primo partito sopra il 40%, M5S al 28%, FI al 10%

elezioni europee 2014

Liguria. Pd primo partito oltre il 40%, Movimento 5 Stelle che “doppia” Forza Italia. Si tratta ovviamente di numeri che vanno presi con le pinze, visto che si tratta delle primissime proiezioni, basate a livello nazionale su meno del 3% dei seggi scrutinati, ma lo scenario che inizia ad affiorare è eclatante, con una netta vittoria del Partito Democratico.
In Italia, con l’8,6% dei seggi scrutinati, il Pd è in testa con il 44,14%, seguito dal M5S (20,63%) e da Forza Italia (14,65%). Distantissimi gli altri: la prima è la Lega Nord, con il 5,9%.
La circoscrizione Nord Ovest ha dati simili: con l’8,69% dei seggi si confermano Pd (43,42%), M5S (20,29%) e FI (14,4%), mentre va nettamente meglio la Lega (8,08%).


Il dato specificamente ligure, invece, oltre a confermare la supremazia del Pd (43,39%), premia i grillini che portano a casa il 27,59% dei voti e “bastona” Forza Italia e Lega: quando lo scrutinio è al 25,13% del totale il partito del Cavaliere “crolla” all’11,76%, mentre il Carroccio scende addirittura al 4,88% lottando per il quarto posto con L’Altra Europa con Tsipras (4,81%).

A Genova con oltre 450 sezioni su 969 il Pd sfiora il 45% (44,24%), il M5S 28,16%, mentre Forza Italia per ora si ferma al 10,83%. Segiono l’Altra Europa per Tsipras al 5,26% e la Lega al 4,26%. Sotto il quorum per il momento il NCD di Alfano (2, 68%), Fratelli d’Italia 2,15% e i Verdi al 0,90%, Scelta Europea al 0,96%, Italia dei Valori 0,40%, Io cambio 0,09%.