Quantcast
Politica

Europee, Berlusconi respinge le dimissioni di Biasotti: “In Liguria il partito ha retto”

sandro biasotti

Liguria. Le dimissioni di Sandro Biasotti sono respinte. E’ stato infatti lo stesso Silvio Berlusconi a respingerle con convinzione: “non ci penso neanche”, il commento in direzione del coordinatore ligure e invitandolo, anzi a proseguire il suo lavoro con ancora più fiducia di prima. Oltre alla stima personale, il presidente di Forza Italia ha rimarcato l’apprezzamento per “il suo impegno espletato in questi mesi”.

Biasotti aveva rimesso il mandato nelle mani di Berlusconi, dopo l’esito delle elezioni europee, affinché “potesse decidere con assoluta libertà il rinnovamento della dirigenza Nazionale e locale”.

Al contrario Berlusconi, analizzando il voto in Liguria, nonostante le vicende giudiziarie locali, è convinto che il partito abbia tenuto di più che in altre regioni, conquistando anche significativi successi, come Recco, Santa Margherita, Lavagna, Ameglia e probabile vittorie nei successivi ballottaggi.