Quantcast
Politica

Elezioni Europee, Salvini a Genova: “Le larghe intese sono follia, Grillo non è un pericolo ma la sinistra sì”

salvini

Genova. “Follia, follia, follia”. Il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, durante un tour elettorale a Genova ha commentato con questa parola la proposta di Silvio Berlusconi di ricercare le larghe intese contro il rischio dell’autoritarismo.

“Siamo l’ultimo centrodestra rimasto – ha detto Salvini – e mi spiace per Berlusconi che finisca così la sua lunga esperienza”. Secondo il segretario del Carroccio “tornare a fare inciuci con la sinistra è una follia. “Noi non ci stiamo e diciamo no alle larghe intese con chiunque. Mi spiace che il centrodestra ormai sia rappresentato solo dalla Lega perché Forza Italia non è più centrodestra”.

Poi non è mancato un accenno al Movimento 5 Stelle, in particolare al leader Beppe Grillo. “Non ritengo Grillo un pericolo – ha concluso – e mi spiace che destra e sinistra si mettano insieme perché la sinistra continua ad essere un problema oltre Grillo e più di Grillo”.