Quantcast
Politica

Elezioni comunali 2014, Rapallo al ballottaggio. Chiesa: “Costa deve fare apparentamento con Capurro”

armando ezio capurro, ezio chiesa

Rapallo. Il consigliere regionale Ezio Chiesa (Liguria Viva) nel corso di una conferenza stampa svoltasi stamane a Rapallo ha assicurato l’appoggio del movimento Liguria Viva nei confronti del candidato sindaco Armando Ezio Capurro.

“Al primo turno avevo preferito non presentarmi con il simbolo di Liguria Viva – afferma Chiesa – in quanto non c’erano le condizioni politiche vista la frammentazione presente all’interno del centrosinistra”.

Chiesa ha sottolineato come a Rapallo la possibilità di vittoria per Capurro passa attraverso le larghe intese delle forze del centrosinistra.

Ora la situazione è completamente diversa in quanto il centrosinistra è rappresentato da Capurro quindi non ho dubbi da quale parte stare, lo stesso deve essere per gli elettori di Renzi, del Pd e delle forze di centrosinistra.

“Sostengo con convinzione Capurro – continua Chiesa – in quanto ha il profilo giusto per amministrare una città difficile come Rapallo”.

Chiesa ricorda come, molto spesso, sono i politici “irruenti” quali Capurro a raccogliere i maggiori consensi, vedi il caso del presidente del consiglio Matteo Renzi.

“L’elettorato che in massa ha votato Pd alle europee può oggi votare Capurro – continua Chiesa – le elezioni di Rapallo sono tutt’altro che decise, a leggere bene i risultati si può ben comprendere come Capurro può diventare sindaco”.

Le varie forze del centrosinistra a Rapallo non sono mai state così forti come in queste elezioni devono ora votare compatte a cominciare dagli elettori di Rifondazione Comunista e del Partito Comunista Italiano.