Quantcast

Discarica di Scarpino, aut aut della Provincia. Briano: “Immediate verifiche tecniche”

Genova. E’ stata una riunione tecnica approfondita quella che si è svolta sulla discarica di Scarpino, in cui la Provincia di Genova ha chiesto garanzie ad Amiu sulla sicurezza del sito, in particolare sul rischio di eventuali cedimenti strutturali.

“La Regione ha messo tutto il suo impegno per comprendere la reale situazione e come sempre prendendosi le responsabilità quando ci sono situazioni di grande difficoltà – dichiara l’assessore all’Ambiente, Renta Briano – Adesso la Provincia sospende questa autorizzazione, ma avrà efficacia tra 20 giorni, che sono quelli necessari per fare due cose: tutte le verifiche tecniche rispetto a quelli che sono gli accertamenti e nel frattempo i nostri uffici hanno preso contatti informali con altre Regioni e monitoriamo di giorno in giorno la situazione”.

La speranza è quella che non ci sia bisogno di conferire altrove la spazzatura. “Ma nel caso dovremo fare un accordo di programma con altre Regioni e capire quali possano accogliere i nostri rifiuti”, prosegue Briano.

I problemi riguardano alcuni dati sul battente idraulico, verificatisi dopo le intensissime piogge di gennaio. “La situazione va verificata con strumenti tecnici e approfonditi e se le nuove indagini daranno risultati positivi il problema sarà risolto – conclude – Bisogna fare presto per raccogliere questi dati”.