Quantcast

De Gennaro presidente della Fondazione Ansaldo: Luca Borzani si dimette dal cda

luca borzani

Genova. Arriva la prima presa di posizione istituzionale riguardo alla nomina dell’ex capo della polizia ai tempi del G8 di Genova ed attuale numero uno di Finmeccanica Gianni De Gennaro a presidente della Fondazione Ansaldo. Luca Borzani ha infatti deciso di dimettersi da quel cda proprio in polemica con la nomina.

Ieri contro De Gennaro a capo della fondazione si erano scagliati Vittorio Agnoletto, portavoce del Genoa Social Forum nel luglio 2001, e Antonio Bruno, capogruppo Federazione della Sinistra in consiglio comunale a Genova: “L’attuale Presidente di Finmeccanica Gianni De Gennaro – avevano detto – era il capo della polizia che, sotto la sua guida, è stata protagonista della più grave violazione di diritti umani in Occidente dopo la seconda guerra mondiale, con i massacri per le vie di Genova, l’uccisione di Carlo Giuliani, l’irruzione ‘cilena’ alla scuola Diaz, le torture della caserma di Bolzaneto”.

A queste parole era seguito un appello, finora senza risposta, al sindaco Marco Doria e al presidente della regione Claudio Burlando “di entrare in sintonia con l’indignazione della Genova democratica e di far esprimere l’indignazione attraverso i loro rappresentanti nel consiglio di amministrazione della Fondazione, arrivando anche a valutare la autosospensione dal Cda stesso nel caso in cui de Gennaro rimanga al suo posto”.