Quantcast
Politica

Dall’Iit alla Piaggio passando per le lasagne al pesto: la mattinata genovese del premier Renzi

Genova. E’ durata poco più di quattro ore la mattinata genovese del premier Matteo Renzi. Il suo giro in città è cominciato all’Iit, l’Istituto italiano di tecnologia, di Morego dove è arrivato intorno alle 9.30 accompagnato dal presidente della Regione Claudio Burlando, dal sindaco Marco Doria e dal ministro della Difesa, Roberta Pinotti.

Renzi poi si è spostato alla scuola Chiabrera di via Asilo Garbarino, istituto comprensivo di San Teodoro dove è stata scoperta una targa in ricordo di Emanuela Loi, poliziotta morta durante l’attentato a giudice Paolo Borsellino.

Poco prima delle 12 il presidente è arrivato nella sede di Ansaldo Energia, dove ha trovato ad attenderlo i lavoratori in sciopero per solidarietà con i dipendenti dello stabilimento Piaggio Aero di Sestri Ponente.

Renzi non ha tenuto la prevista conferenza stampa ma di fronte alle decine di telecamere presenti, ma ha parlato per un paio di minuti con le agenzie: “I politici facciano il loro lavoro e non commentino il lavoro della magistratura” ha detto a proposito degli arresti eccellenti di questa mattina. E sulla Concordia ha ribadito: “Il governo si è attivato perché lo smaltimento sia fatto in Italia”.

Poi il fuori programma, un piatto di lasagne al pesto al ristorante da Marino, di via Rolla, sempre accompagnato da Burlando (che ha scelto il ristorante) e da mezza giunta regionale, dove ancora una volta Renzi ha dribblato i giornalisti. Infine l’incontro con una delegazione di lavoratori di Piaggio in una saletta private dell’aeroporto Colombo, mentre il corteo è stato fermato nella zona dello Scheraton. Lunedì 12 maggio infatti a Roma sindacati e lavoratori incontreranno l’azienda alla presenza del Governo per tentare di aprire una trattativa rispetto alla chiusura del sito produttivo di sestri ponente previsto dal piano aziendale della multinazionale controllata dagli arabi del governo di Abu Dabi, gli stessi che dovrebbero acquistare Alitalia.

Intorno alle 13.30 il premier è ripartito in aereo alla volta di Roma.