Quantcast
Cronaca

Dall’estremo oriente a Genova, container sospetto nel porto: sequestrati quasi 9 mila orologi e caricabatterie per cellulari

guardia finanza sequestro container

Genova. Un container sospetto è stato individuato nel porto di Genova dai militari del Comando Provinciale della guardia di finanza, nel corso della consueta attività di intelligence mirata a selezionare importazioni di merci potenzialmente illecite.

Il container proveniva dall’estremo oriente ed era destinato a un commerciante all’ingrosso in Lombardia. Insieme ai funzionari dell’ufficio doganale, è stato effettuato il controllo della merce contenuta all’interno e sono stati così rinvenuti, nascosti tra gli oggetti regolarmente dichiarati, 8.820 articoli contraffatti, cioè caricabatterie per cellulari e orologi da tavolo, riportanti i marchi di note aziende di elettronica.

E’ stato tutto sequestrato e l’importatore orientale è denunciato a piede libero per il reato di contraffazione.