Quantcast

Dalle Graziose a Bocca di Rosa: alla scoperta degli amori proibiti di Genova

via garibaldi

Genova. Genova e gli Amori proibiti che hanno animato i suoi caruggi. Dalle Graziose a Bocca di Rosa: ecco il nuovo percorso urbano targato Exsplora, una start up tutta genovese ideata da Alessandra Rouabhi, che racconta la Superba in modo divertente e affascinante.
I turisti, ma anche i genovesi, hanno la possibilità di conoscere la città in modo diverso dal solito, scoprendone la storia e le curiosità.

L’appuntamento è per mercoledì 7 maggio, ore 20 (ma è consigliato presentarsi almeno 20 minuti prima), per una serata alla scoperta dei caruggi, seguendo il fil rouge del mestiere più antico del mondo: dall’epoca romana alla legge Merlin. Partendo dal meretrico medievale e arrivando alle case chiuse, la narrazione si snoda in tono lieve, ma al tempo stesso con profonda umanità.

Il percorso parte dal laboratorio esperienziale Creattivando Art & Food, in via Garibaldi 12 (angolo vico dietro il Coro della Maddalena 40 r).

Una guida esperta racconterà la storia del bordello che, fino al ‘500, si trovava proprio in via Garibaldi. Passeggiando in via Quattro canti di San Francesco e in piazza Cernaia si scoprirà la storia di Cavour e della nascita delle case chiuse. Ma come era fatta una casa chiusa? Sarà la guida a raccontarlo agli exsploratori urbani tra piazza Lepre, piazza delle Vigne e vico Castagna.

Il percorso costa 15 Euro a persona. È possibile prenotare i percorsi in prevendita scrivendo a info@exsplora.it, e a breve senza nessuna maggiorazione, online sul sito, oppure presso Creattivando (via Garibaldi 12, angolo vico dietro il Coro della Maddalena 40 r, tutti i giorni dalle ore 10 in poi)

Più informazioni