Quantcast

Dalla Bosnia devastata dalle alluvioni al Villa Scassi di Genova: il viaggio della speranza di un 16enne

villa scassi

Genova. E’ arrivato ieri sera con un volo speciale che lo ha portato via dalla sua terra in balia della furia delle acque. E’ la storia di un sedicenne di Zavidovici, una
delle località della Bosnia centrale fortemente colpita dalle devastanti inondazioni dei giorni scorsi, arrivato al Centro grandi ustioni dell’ospedale Villa Scassi per un intervento chirurgico.

Il ragazzo sarebbe entrato nel garage a prendere un generatore perché i vicini potessero pompare l’acqua dalla propria casa e quando ha fatto un po’ di luce con un accendino, sono esplose taniche di carburante. Il ragazzo ha riportato gravi ustioni sul 65% del corpo.

Il sedicenne è cintura nera nel karate e i medici confidano che la sua preparazione e forza fisica lo aiuteranno a superare il grave stato in cui si trova. “Lo stiamo mandando in uno dei
migliori centri ustioni – ha detto il suo medico Alden Prcic – e spero che sarà d’aiuto anche la sua giovane età”.