Quantcast
Economia

Banca Carige, nel primo trimestre utile netto di 17 milioni: emessi 4300 finanziamenti alle famiglie

banca carige

Genova. Il Cda di Banca Crige ha approvato i risultati del primo trimestre dell’anno, con un utile netto di 17 milioni, grazie soprattutto alla buona performance del risparmio gestito (rispettivamente +2,7% e +5,3%), Fondi comuni in costante ripresa (+3,8% trimestrale e +7,6% annuo), con sottoscrizioni positive per circa 351 milioni (+119 milioni circa la raccolta netta).

Nonostante il contesto macroeconomico ancora negativo abbia comportato una debolezza sul fronte degli impieghi lordi (-1,4% trimestrale e -10,7% annuo), prosegue l’azione di sostegno alle famiglie, con oltre 4.300 nuovi finanziamenti erogati nel primo trimestre, di cui circa 700 mutui residenziali (543 nel primo trimestre 2013, +30% circa).

La banca ha anche rimborsato in anticipo il 30% del prestito Ltro alla Bce per 2 miliardi e conferma che eseguira’ l’80% del rimborso entro fine anno.

Per quanto riguarda il credito deteriorato i coverage ratio sono superiori alla media dei peer “regionali1”: 37,4% sul
totale deteriorato (34,7% peer group), 56,6% sulle sofferenze (52,4% peer group) e 20,0% sugli incagli (17,2% peer group).