Quantcast
Cronaca

Arresto Claudio Scajola: Chiara Rizzo è rientrata in Italia

Genova. Agg.h.11.30 Chiara Rizzo è arrivata in Italia, a Ponte San Luigi, estradata dalla Francia. E’ scesa da una Ford bianca con i vetri oscurati con le manette ai polsi ed è stata fatta entrare subito nell’ufficio della Polizia di frontiera per la notifica degli atti giudiziari relativi alla sua estradizione. Uscita dall’ufficio della Polizia di Frontiera, non aveva più manette, teneva in mano una bottiglia d’acqua e un trolley di Luis Vitton. A bordo di una macchina della Dia con i vetri oscurati, ha lasciato la località diretta verso l’aeroporto di Genova dove alle 16 prenderà il volo per Roma e da lì per Reggio Calabria.

E’ tutto pronto al confine di Stato di Ponte San Luigi (Imperia) per l’estradizione di Chiara Rizzo, la moglie di Andrea Matacena arrestata l’11 maggio scorso nell’ambito dell’operazione della Dda di Reggio Calabria denominata ‘Breakfast’.

Chiara Rizzo, detenuta dal momento dell’arresto, avvenuto all’aeroporto di Nizza, nel carcere delle Baumettes di Marsiglia, sarà trasferita a Ponte San Luigi, in territorio italiano, con un furgone cellulare della Gendarmerie francese e presa in carico dagli uomini della Dia italiana che la trasferiranno all’aeroporto di Genova da dove raggiungerà prima Roma Fiumicino e poi Reggio Calabria.

Foto e video da Riviera24.it