Quantcast
Economia

Ansaldo Energia, Shangai Electric acquisisce il 40%. Renzi: “Impegno per il rilancio di tutta Italia”

renzi a genova, ansaldo

Genova. Shangai Electric ha acquisito la quota del 40% di Ansaldo Energia per 400 milioni di euro. La firma della partnership internazionale con il Fondo Strategico Italiano che a fine 2013 aveva acquisito la maggioranza di azioni, è stata siglata in diretta oggi, alla presenza del Premier Matteo Renzi, in visita a Genova per questo motivo, del ministro della Difesa Roberta Pinotti e dei vertici delle due aziende.

L’intesa prevede anche la costituzione di due joint venture tra Ansaldo e Shangai Electric per la produzione di turbine a gas destinate ai mercati asiatici e lo sviluppo di un centro di ricerca a Shangai.

“C’e’ un’Italia più bella dei nostri rancori e non è quella del premier o quella dei manager, ma quella di chi tutti i giorni si alza e va a lavorare e lo fa bene – ha commentato il premier Matteo Renzi – Da questo accordo di Ansaldo possiamo prendere un impegno per il rilancio di tutta l’Italia”.

Renzi ha ricordato che proprio in Ansaldo “è nata l’industria pesante italiana che ha un glorioso passato e uno straordinario futuro. Mi colpisce chi dice che l’Italia deve puntare solo sul turismo sulla cultura e sui servizi, settori sui quali dobbiamo comunque investire di più”.

“A Genova firma di accordo con Shangai Electrics che porta posti di lavoro e investimenti a Genova e in
Italia #Italiariparte”. Così ha poi raccontato via Twitter l’intesa firmata oggi.

Più informazioni