Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ancora un anno di cassa integrazione. Ilva di Cornigliano: terminato il vertice a Roma

Genova. Un anno aggiuntivo di cassa integrazione. E’ il destino più probabile per i lavoratori dell’Ilva di Cornigliano. Il tutto mentre l’azienda elaborerà un nuovo piano industriale capace di assorbire tutti i 1740 addetti dello stabilimento.

E’ il risultato, al momento ancora a livello di ipotesi, del vertice tenutosi oggi a Roma presso il ministero delle Attività produttive, cui erano presenti il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, l’assessore all’Industria Renzo Guccinelli, i rappresentanti dei sindacati e l’azienda con il capo del personale Enrico Martino.

Un provvedimento che si rende necessario entro settembre, mese in cui termineranno i contratti di solidarietà e che si inserisce in una situazione difficile per l’Ilva, che ha giù ventilato l’ipotesi di esuberi.

A questo punto serve però l’intervento del ministero del Lavoro: entro pochi giorni si terrà perciò proprio in quella sede un nuovo incontro.