Quantcast
Sport

Vela, Santa Margherita: Mariel di Federico Massari si aggiudica la “Coppa Carlo Negri”

Santa Margherita Ligure. Ieri, domenica 6 aprile, è stato il terzo ed ultimo giorno di regate a Santa Margherita Ligure per la “Coppa Carlo Negri”, manifestazione organizzata dallo Yacht Club Italiano in collaborazione con il Circolo Velico di Santa Margherita Ligure.

Alle ore 14, con un vento di libeccio di 8 nodi circa, il Comitato ha dato il via alla regata che si è svolta su un percorso di 8 miglia e ha portato i partecipanti a girare una boa posata tra la punta di Portofino e San Fruttuoso per fare poi ritorno a Santa Margherita.

I vincitori in tempo compensato della prova di ieri sono Maya di Lucio Crispo nel gruppo IRC 0, Che Stress 3 di Giancarlo Ghislanzoni nel gruppo IRC A, Giochelotta di Francesco Conte nel gruppo IRC B, Valkiria di Vincenzo De Falco nel gruppo ORC A, Amelie di Luca Clavarino nel gruppo ORC B.

Al termine di tre giorni di regate Mariel, il Grand Soleil 341 di Federico Massari, si aggiudica la “Coppa Carlo Negri”, challenge perpetuo riservato al vincitore overall nel raggruppamento più numeroso (ORC B).

Questi i primi tre nei rispettivi gruppi nella classifica generale. Gruppo IRC 0: 1° Vertical Smile di Peter Lebrandt; 2° Maya di Lucio Crispo; 3° Itacentodue di Adriano Calvini. Gruppo IRC A: 1° Amber Miles di Vadim Yakimenko; 2° Artful di Konstantin Pistov; 3° Che Stress 3 di Giancarlo Ghislanzoni.

Gruppo IRC B: 1° Stupeficium di Maria De Leo; 2° Giochelotta di Francesco Conte; 3° X Blue One di Michele Rayneri. Gruppo ORC A: 1° Obsession di Mario Rossello, 2° Valkiria di Vincenzo De Falco; 3° Jonathan Livingston di Giorgio Diana. Gruppo ORC B: 1° Mariel di Federico Massari; 3° X Wave di Marco Roccatagliata, 3° Manida di Alberto Patrone.

La premiazione si è svolta alle 18 di ieri nella tenda regate. Tra tutti i partecipanti è stata sorteggiata un’automobile Alfa Mito che è stata vinta da Gerald Ford dell’equipaggio di Bottadritta.